1502. Dif-fu-sa-mente #BiennaleGiovani

1502 è il titolo del progetto presentato dall'associazione di promozione sociale [dif-fù-sa contemporanea], un concorso biennale per giovani artisti dai 18 ai 34 anni del territorio Romagna con premio monetario ai primi 3 classificati.

1502 è l'anno di fine lavori dell'Oratorio San Sebastiano, l'unico edificio interamente rinascimentale di Forlì e secondo per importanza in Italia, che si vuole riqualificare come sede espositiva per l'arte contemporanea e che esporrà la collettiva, con relativo catalogo e contributi critici dal 21 ottobre al 12 novembre e sarà co-curata da Dif-fù-sa e dagli artisti stessi.

Il logo, con i suoi semicerchi stilizzati rivela i tratti della pianta della struttura cinquecentesca.

1502 scorporando i numeri diventa il sunto dell'idea di base del premio.

1 - un tema: per questa prima edizione è "l'effimero e il precario" un macro tema che dà libertà di espressione, un termine ombrello, trasversale per declinare la propria versione in qualsiasi forma d'arte contemporanea.

5 - esperti d'arte come giuria, dalla pittura, alla fotografia, l'occhio di una gallerista e un curatore e lo sguardo di un artista : Paola Capata (Direttrice Monitor), Selva Barni (Fondatrice Fantom Editions), Matteo Zauli (Direttore Museo Zauli) Davide Ferri (curatore), Luca Coser (artista).

0 - zero limiti di medium, ossia la possibilità di partecipare con ogni veicolo di «messaggio», la propria personale versione di effimero e precario, dai materiali sintetici o deperibili ai collage, alle performance o installazioni. L'unico limite è la dimensione 200x120... per poter entrare dal portone!

2 - ovvero due-centometriquadrati di spazio espositivo.

Il progetto, organizzato dal Comune di Forlì, in collaborazione con l’associazione di promozione

sociale [dif-fù-sa contemporanea], l’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese e promosso dalla

Regione Emilia-Romagna, è sponsorizzato da Formula Servizi per la Cultura e dalla Fondazione Dino

Zoli, vuol essere un inizio di dialogo sul contemporaneo locale per creare un networking e una banca dati per progetti futuri.

...ah dimenticavo!!... il tema della prossima edizione sarà "l'ironia e il gioco"!!!

Per partecipare basta compilare la domanda (on-line da oggi) e inviare al max 4 immagini e il proprio portfolio.

Le prossime serate promozionali

sono sabato 20 maggio presso Wundergrafik, sede dell’associazione per raccontare il concorso nei dettagli;

una presentazione al Diagonal Loft Club, Forlì (9 giugno, ore18.30) e al Magazzino Parallelo di Cesena (14 giugno, ore 18).

Per informazioni, inviare una email a diffusacontemporanea@gmail.com o a premio1502@comune.forli.fc.it